Archivio di textile design FRI


Dalla sua fondazione nel 2015, Fashion Research Italy ha ritenuto di voler investire sull’heritage del Made in Italy, acquisendo l’archivio d’impresa di una grande società tessile milanese che conta circa 30.000 disegni tessili su carta e su tessuto, antichi e moderni.
Un patrimonio tanto più prezioso perché corredato di documenti che, oltre a testimoniare la storia aziendale, permette di ricostruire i processi e le professionalità che l’hanno animata tra la fine degli anni ‘70 e la metà degli anni 2000. Completamente digitalizzato e catalogato per permetterne la consultazione, l’archivio è aperto ad aziende, professionisti del settore e studiosi che intendano valorizzarne il portato culturale, reinserendo i numerosi pattern di stampa nei processi creativi e di filiera.


More...



2015

anno di costituzione

DOVE

Fondazione Fashion Research Italy
Via del Fonditore, 12
40138 Bologna (BO)
Link Google Map

CHI

Accessibile solo a specifiche categorie (es. "case di moda", "stilisti", ..)

VISITE

Consultazione previo appuntamento

DIDATTICA

In giugno e in novembre, FRI propone il corso “Archivi della moda: Heritage Management”: due settimane di specializzazione con esperti del settore che, attraverso case study e laboratori, offrono ai partecipanti una panoramica delle sfide legate alla conservazione e alla comunicazione dell’archivio d’impresa moda.


L’archivio FRI diventa inoltre protagonista del progetto FRIxSCHOOL (www.frixschool.org/) dedicato alle scuole professionali di moda, con cui la Fondazione desidera offrire ai ai prossimi operatori del sistema nuove opportunità di sperimentazione, per stimolarne curiosità e creatività.

SCHEDE TECNICHE

schede tecniche disponibili

INFO

http://www.fashionresearchitaly.org
archivio@fashionresearchitaly.org
+39 051 220086



La Storia

L'archivio nasce nel 2015 dall'acquisizione da parte della Fondazione dell'archivio d'impresa Silkin, converter milanese di proprietà di Renzo Brandone. Nel 2016 i coniugi Schvili hanno donato alla Fondazione parte dell'archivio del loro marchio, Emmanuel Schvili.
Il progetto Fashion Photography Archive coinvolge i più prestigiosi brand emiliano-romagnoli (Les Copains, La Perla, Furla, W.P. Lavori in Corso, Gruppo Aeffe-Alberta Ferretti, Moschino, Jeremy Scott, Pollini, Philosophy by Lorenzo Serafini- e Borbonese) nell'archiviazione dei materiali di advertising (dal comunicato stampa, ai cataloghi, ai lookbook, ai video). Si crea così uno spazio virtuale in cui poter connettere e creare appartenenza anche all’interno della comunità reale.


Gli Oggetti raccolti

  • Disegni, bozzetti, modelli, prove di stampa
    30.000 disegni tessili su carta e su tessuto antichi e moderni completamente digitalizzati, libri incisione, carte prova, cartelle colore, libri variante colore, libri campionario e una biblioteca di oltre 5.000 volumi di settore.
    Schede tecniche disponibili
    Supporto: Materiale/fisico e digitale
    Include pezzi unici
    Consistenza quantitativa archivio: 30.000 disegni tessili, 5000 volumi di settore
    Estremi cronologici: 1840 - 2013

I Servizi disponibili

  • Consulenza

  • Consultazione


Download

Photo gallery